17 Maggio 2021

A cura di Alessia Levaggi, Clinica Oncologica Medica, Ospedale Policlinico San Martino IRCCS, Genova

Introduzione

Dopo il carcinoma polmonare, il carcinoma mammario metastatico rappresenta la seconda neoplasia per incidenza di metastasi cerebrali nell’ambito dei tumori solidi. Si stima che fino al 30% delle pazienti con carcinoma mammario metastatico sviluppi metastasi cerebrali con un’incidenza variabile a seconda del sottotipo molecolare e in aumento in relazione all’allungamento della sopravvivenza determinato dall’avvento di terapie innovative. In particolare, nelle pazienti con sottotipi HER2-positivo e triplo negativo l’incidenza è dell'11–48% e del 25–46% rispettivamente (1).

Registrati per leggere il seguito...